phone viaggio

Phon da viaggio: conosci gli asciugacapelli a batteria?

Quando si parte per un viaggio generalmente si prepara la valigia seguendo un determinato ordine: vestiti, scarpe, biancheria intima, accessori ecc. Spesso però si commette l’errore di trascurare un oggetto che invece può tornare molto utile: il phon da viaggio. Alcuni alberghi hanno in dotazione un asciugacapelli nelle stanze, ma non tutte le strutture sono così organizzate. Per mettersi al riparo da ogni inconveniente ed evitare di prendersi un brutto malanno per colpa dei capelli bagnati, partire con un phon da viaggio è la soluzione migliore. A questo punto però sorge una domanda: come scegliere il miglior phon capelli? In realtà esistono diversi modelli sul mercato capaci di adattarsi alle varie esigenze, in questa guida ti spiego le caratteristiche dei vari phon da viaggio per acquistare quello più indicato alle tue esigenze.

Le varie tipologie di phon per capelli

Bisogna fare una prima distinzione tra phon da viaggio professionale e phon da viaggio economico. Il primo è un phon da viaggio potente che costa di più, ma permette allo stesso tempo di modellare la propria acconciatura ed è dotato di tantissime funzioni extra per regolare l’asciugatura a proprio piacimento. Il secondo è un phon cosiddetto “da battaglia”, più piccolo e più economico, che però occupa uno spazio molto ridotto e garantisce buone prestazioni anche senza raggiungere i livelli di un phon professionale.

Per quanto riguarda le tipologie esistono gli asciugacapelli senza fili, gli asciugacapelli con diffusore di ioni ed i phon da viaggio pieghevoli. Se hai bisogno di un phon da viaggio, Amazon può essere un ottimo punto di partenza per valutare le caratteristiche, i modelli e i prezzi. Tra i brand più gettonati sul mercato ci sono Philips, Remington, Imetec, Rowenta, Braun, BaByliss e Aigostar, che offrono diverse tipologie di phon: dall’asciugacapelli professionale al phon da viaggio pieghevole fino al phon da viaggio con diffusore. A questo punto possiamo conoscere uno ad uno i vari modelli sul mercato per scegliere il miglior asciugacapelli in base alle proprie esigenze.

Asciugacapelli senza fili: come funzionano

Tra i modelli più rivoluzionari del mercato ci sono gli asciugacapelli senza fili, detti anche asciugacapelli wireless, che eliminano definitivamente il problema dei fili. Uno dei migliori modelli sul mercato è l’asciugacapelli wireless ricaricabile Volo Go, presentato al CES 2018 di Las Vegas. Questi dispositivi grazie alla loro luce infrarossi a quarzo penetrano nella corteccia dei capelli, assicurando un’asciugatura profonda e precisa dall’interno. La tecnologia dei raggi infrarossi rilascia ai capelli una lucentezza senza effetto crespo, curando e proteggendo anche le chiome più folte e fluenti. I phon da viaggio wireless generalmente sono alimentati dalle stesse celle della batteria degli ioni di litio presenti nelle auto elettriche, quindi garantiscono una notevole durata. Generalmente gli asciugacapelli a batteria assicurano un utilizzo di circa 14 minuti con una ricarica, un tempo sufficiente considerando che in media una donna impiega 7,5 minuti per completare l’asciugatura.

Asciugacapelli con diffusore di ioni: come funzionano

Un’altra categoria molto diffusa negli ultimi tempi è rappresentata dagli asciugacapelli con diffusore di ioni. Questa tecnologia è stata sviluppata poiché un phon che emette troppo aria calda a lungo andare stressa i capelli e li rovina. Anche asciugare i capelli troppo in fretta può rappresentare un problema e alcuni studi hanno scoperto che gli ioni possono essere sfruttati per un’asciugatura soddisfacente. Gli asciugacapelli con ionizzatore emettono degli ioni negativi capaci di rompere le molecole dell’acqua assorbendo l’acqua nei capelli, così le fibre del capello restano idratate senza seccarsi. Gli asciugacapelli con ioni allo stesso tempo neutralizzano l’elettricità statica presente nei capelli, contrastando efficacemente l’effetto “capello opaco”. Il processo di rottura delle molecole ottenuto tramite ionizzatore permette ai capelli di asciugarsi più in fretta, pur essendo meno esposti al calore.

Phon da viaggio pieghevole: praticità ed efficienza

I phon da viaggio pieghevoli sono dispositivi compatti e dalle dimensioni molto ridotte, la soluzione ideale per chi per lavoro o per svago viaggia spesso e vuole tenere in ordine i suoi capelli. Questi modelli possono essere infilati in uno zainetto o in un trolley, quindi sono ideali per volare con le principali compagnie aeree che generalmente sono molto restrittive per quanto riguarda i bagagli a mano. Sono disponibili sul mercato phon da viaggio pieghevoli economici e professionali. I primi sono meno potenti e meno costosi, ma rappresentano soluzioni low cost per le “emergenze” o per i weekend fuori porta. I secondi invece sono più potenti e dotati di numerose opzioni molto utili, come ad esempio il diffusore phon. Questo accessorio, disponibile anche per le altre tipologie di phon, consente di direzionare il gettito di aria calda per avere capelli belli e voluminosi e creare dei ricci perfetti senza effetto crespo.

Spazzola rotante: la soluzione alternativa

La spazzola rotante è un accessorio già di per sè dal doppio vantaggio: asciuga e mette in piega i capelli nello stesso momento. Quando si parla di accessori da viaggio, però, il beneficio è maggiore. Se si viaggia per affari o, semplicemente, si desidera essere sempre in ordine con i propri capelli anche fuori casa, la spazzola rotante è l’accessorio che non può mancare. Si rivela uno strumento perfetto perché fa risparmiare sia tempo (di asciugatura e messa in piega) sia spazio: in valigia, infatti, occupa sicuramente meno spazio di quanto ne servirebbe a phon e piastra insieme. In commercio ci sono diverse spazzole rotanti: la Rowenta, in questo campo, è sicuramente leader di settore, con spazzole pensate sia per chi ha i capelli corti sia per chi ce li ha più folti e lunghi.

Per favore ruotare il dispositivo per una esperienza migliore