I migliori Notebook del 2017

  • Prodotto
  • Voto finale
  • Prezzo
  • Pro
  • Contro
  • Caratteristiche

Come scegliere il migliore Notebook

Nella scelta di un notebook di solito si va sulla fiducia del negoziante o delle recensioni trovate online, ma sarebbe il caso di conoscere qualche terminologia per essere sicuri di acquistare il computer adatto alle vostre necessità e alle vostre tasche.

Se avete chiaro lo scopo per il quale utilizzerete il vostro notebook difficilmente spenderete soldi inutilmente, infatti molte volte ci si avvicina all’acquisto puntando all’estetica e all’economia e ci si ritrova a lamentarsi delle prestazioni una volta in funzione tra le mura domestiche.

Il notebook a differenza del pc fisso ha solitamente lo schermo di ridotte dimensioni per facilitarne la portabilità ed ha prestazioni inferiori, quindi è un acquisto che va fatto se c’è la necessità.

 

PROCESSORE – CPU

Il processore è l’unità centrale di elaborazione, ovvero processa ed elabora tutti i dati e i comandi presenti nel notebook. Va da se che più è potente e maggiore sarà la velocità di risposta ad un nostro comando, ad esempio la semplice apertura di un programma. Attualmente le CPU (Central Processing Unit) più performanti sono le Intel e le AMD e per certe funzionalità si equivalgono abbastanza. Le Intel sono le più comuni ed attualmente è possibile trovare modelli dalla più basica i3 alla più performante i10.

Per chi usa sporadicamente il notebook e ha bisogno di navigare online e utilizzare programmi per la scrittura o simili è sufficiente un i5. Se la necessità è quella di utilizzare più finestre aperte, programmi di grafica o editing, più fogli di calcolo, gaming e riproduzione di file audio e video allora è necessario aumentare la qualità se non volete ritrovarvi con il notebook impallato e piantato.

1° Consiglio: Non lesinate sul processore perchè è l’unità fondamentale per la gestione dei comandi ma non serve avere l’ultimo modello se l’utilizzo e concentrato su file di testo e navigazione online.

 

SCHEDA GRAFICA – GPU

Per aiutare il lavoro della CPU nel migliorare la resa grafica o rendering ci si affida ad una scheda grafica, ovvero la GPU (graphics processing unit). Non è altro che un co-processore che permette la visione fluida di immagini e video supportando quindi il lavoro del processore così da non sovraccaricarlo. Per gli amanti del gaming e dell’editing di video e immagini è una caratteristica davvero importante che non si può tralasciare. Inoltre la GPU migliora notevolmente il rendering in quei computer con un alta densità di pixel. Non solo bisogna valutarne la potenza ma anche se è integrata o se è presente una scheda video dedicata e quanti sono i Gb di memoria.

Per chi non fa un uso di giochi al computer e di programmi di grafica è consigliato comunque partire da una scheda video integrata da almeno 4 Gb visto che la tendenza è quella di avere file video con più risoluzione (sempre più vicino al 4K). Per chi invece vuole sfogarsi con programmi e giochi è necessario una scheda video dedicata da almeno 8 Gb per non rimanere delusi.

2° Consiglio: Valutate che scheda grafica è presente all’interno del Notebook e non limitatevi solamente alla CPU.

 

MEMORIA DI MASSA – STORAGE

Un fattore che incide sulla qualità del notebook è l’hard disk, ovvero la memoria su cui verrà salvato qualsiasi vostro file, dal sistema operativo alla singola immagine salvata. Si possono distinguere in HDD e SSD, i primi esistono dagli albori e sono costituiti da parte meccaniche, durano una decina di anni e sono economici. Gli SSD sono la novità degli ultimi anni in quanto non contengono parti meccaniche, sono leggeri ma hanno una durata stimata della metà rispetto agli HDD, senza contare che il costo è nettamente superiore a capacità di memoria. Gli HDD possono arrivare anche a 4 Tb mentre gli SSD difficilmente superano 1 Tb. Gli SSD dalla loro parte hanno però una velocità di lettura e di scrittura dei dati che è mediamente il doppio degli HDD e con la tendenza ad avere file sempre più pesanti sono una miglioria che va sicuramente apprezzata e sfruttata. A questo proposito c’è la tendenza a fornire notebook con entrambe le memorie di massa, così negli HDD si possono memorizzare più dati pesanti che vogliamo mantenere in memoria (quali file video e audio, documenti) e negli SSD allocheremo dati e programmi pesanti che potranno essere avviati  più velocemente (quali sono i programmi di grafica).

3° Consiglio: Non c’è una preferenza tra HDD e SSD, il primo è preferito se avete bisogno di allocare in sicurezza file pesanti che volete salvare e il secondo se dovete recuperare velocemente dati o avviare programmi pesanti. In entrambi i casi sono soldi ben spesi.

 

RAM

La RAM è la cosiddetta memoria volatile di un pc, mantiene quindi in memoria informazioni temporaneamente permettendo di recuperare tali informazioni velocemente. Questo significa che quando spegnano il notebook questa memoria si svuoterà. La caratteristica della RAM che bisogna valutare è la capacità, maggiore è il volume di informazioni che può contenere e più veloce è la risposta del nostro pc. Difficilmente troverete RAM al di sotto dei 4 Gb ma è consigliato avere almeno 8 GB per un utilizzo ottimale del pc. Non sempre è possibile espandere la RAM significativamente, se trovate un notebook con 8 Gb di RAM massima non ci sarà verso di poterla aumentare visto che il pc non sarà predisposto per il funzionamento con memorie superiori.

4° Consiglio: Quando acquistate un notebook controllate che abbia una buona capacità di RAM e che sia possibile espanderla, più avrete a che fare con il notebook e maggiore sarà l’esigenza di una RAM alta.

 

MONITOR

In commercio si trovano notebook 13 pollici e 15 pollici (esattamente 13,3 ” e 15,6 “), queste due sono le misure più comuni, ma se ne possono trovare anche da 10 pollici e notebook 17 pollici. Con uno schermo più piccolo sarà più facile portare in giro il vostro notebook, d’altro canto se lo utilizzate per leggere o scrivere forse vi sarà più utile avere uno schermo più grande potendo tenere gli occhi più lontani dal monitor. La risoluzione degli schermi sta facendo passi da gigante se contiamo che appena pochi anni fa la risoluzione massima era l’HD Ready 1366×768 pixel mentre ora si parla di 4K 3840 × 2160 pixel. Per il gaming e la grafica è sicuramente consigliato un monitor ad alta risoluzione per potere apprezzare le sfumature e la fluidità dell’immagine.

La risoluzione però non deve essere l’unico metro di valutazione, infatti bisognerà considerare anche il refresh rate, ovvero la frequenza (espressa in Hz) con cui si aggiorna l’immagine , più è alto e maggiore è la qualità. Sicuramente tenete in considerazione anche il frame rate che è il numero di fotogrammi che compongono un filmato, generalmente espresso in FPS e anche in questo caso un alto valore denota un alta qualità. Ultimo fattore visivo legato al monitor sono i tempi di risposta che indicano il ritardo tra il segnale in ingresso e la sua elaborazione, ad esempio se si muove il mouse si vedrà che la freccetta sullo schermo si muove immediatamente, in realtà ha semplicemente un tempo di risposta molto basso (circa 10 millisecondi).

Il monitor inoltre può essere lucido oppure opaco, nel primo caso si avranno colori più luminosi a scapito però di riflessi alquanto fastidiosi se lavorate vicino ad una finestra.

Un valore aggiunto che troviamo sugli schermi moderni è la presenza del touchscreen e della possibilità di ruotare il monitor a 360 gradi per ottenere quindi un tablet molto grande, sono i cosiddetti notebook convertibili.

5° Consiglio: Il monitor è l’unica cosa fin qui citata che non potrete cambiare o sostituire, valutate molto bene qual’è la soluzione che fa per voi.

torna al menu ↑

Notebook Hp Spectre x360

Notebook HP Spectre x360Il notebook Hp Spectre x360 è nella categoria dei notebook convertibili, questo pc rappresenta sicuramente uno dei top di gamma. Il portatile è dotato di un display touchscreen che può ruotare di 360° sul proprio asse nascondendo la “dock” con tastiera, trasformandosi così in un vero e proprio tablet. L’Hp Spectre x360 monta una CPU Intel Core i5-6200U, dual-core (con 4 thread virtuali) che possono operare fino a 2,80 GHz, 8 GB di RAM e un SSD M.2 da 256 GB relativamente allo storage interno.

La particolarità del notebook Hp Spectre x360 è la presenza di una cerniera rivestita in acciaio inossidabile che permette la fluida rotazione di 360° dello schermo e lo rende stabile in qualsiasi posizione. Grazie alla cerniera a 360° è possibile cambiare ben quattro modalità: stand, tenda, notebook e tablet.

PER LEGGERE LA RECENSIONE COMPLETA CLICCA QUI

 

Per Acquistarlo subito vai su 

torna al menu ↑

Notebook Asus ZenBook UX303U

Notebook Asus ZenBook UX303Ul’Asus ZenBook UX303U è un gioiellino di eleganza e di funzionalità. I vari temi di colore sono impreziositi da una finitura in metallo filato che, associato a linee classiche ultralight realizzate in alluminio, esaltano l’estetica ed il carattere estremamente chic di questo notebook.  Le dimensioni impreziosiscono questo notebook, all’apparenza fragile ma costruito con materiali resistenti, in particolare sono 323 x 223 x 19.2 mm ma lo spessore arriva a 3 mm nella parte anteriore.

Per quanto riguarda l’hard disk sono possibili varie versioni che partono da 128 GB fino ad arrivare ad 1 TB, anche con SSD. Inoltre per la versione da 500 GB è accoppiato in modalità ibrida un disco allo stato solido (SSD) da 512GB SATA 6Gbit/s.

La batteria è estremamente potente, e può arrivare fino a 7 ore di autonomia senza dover ricorrere alla carica. La tecnologia Super Hybrid Engine II sviluppata da Asus permette di aumentare la durata della batteria fino al 25% e con la funzione Instant On occorrono solo 2 secondi per riprendere a lavorare dal punto in cui avevate interrotto.

PER LEGGERE LA RECENSIONE COMPLETA CLICCA QUI

 

Per Acquistarlo subito vai su 

torna al menu ↑

Notebook Lenovo ThinkPad T460

Notebook Lenovo ThinkPad T460Tra i 5 migliori notebook 2017 merita un posto anche il Lenovo ThinkPad T460, tra i dispositivi più richiesti dai professionisti. Si tratta infatti di un pc portatile che permette di portare con sé ciò di cui si ha bisogno, garantendo un’ottima portabilità e mobilità. Questo portatile si presenta con un design molto sobrio, un display da 14 pollici con cornici piuttosto sottili, risoluzione Full HD e una CPU Intel Core i3-6100U. Il Lenovo ThinkPad T460 ha una RAM di 4 giga e un disco fisso da 500 GB, con l’integrazione di un trackpoint, vale a dire un secondo puntatore che si trova al centro della tastiera.

Inoltre, il chip TPM (Trusted Platform Module) permette la crittografia dei dati critici, mettendovi al riparo da eventuali attacchi esterni di hacker. In modalità wireless è anche possibile inviare film, foto, presentazioni e tanti altri contenuti da un notebook a un televisore HD.

PER LEGGERE LA RECENSIONE COMPLETA CLICCA QUI

 

Per Acquistarlo subito vai su 

torna al menu ↑

Notebook Asus K501UX-FI116T

Notebook Asus K501UX-FI116TIl notebook Asus K501UX-FI116T è un portatile con un design molto pratico ed una linea essenziale, con schermo nero e tastiera grigia. La tastiera e retroilluminata ed è davvero comoda da usare, tasti ben distanziati e morbidi, anche se sono poco in rilievo quindi bisogna prenderci la mano. Questo portatile ha un hardware con caratteristiche molto interessanti: un display da 15,6 pollici, con una risoluzione di 4K (3840 x 2160 pixel) che assicura la visione di immagini ad altissima definizione. L’Asus K501UX-FI116T monta un sistema operativo Windows 10, ed il resto dell’hardware è completato da un processore Intel Core i7-6500U, dual-core (con 4 thread virtuali) da 2,5 GHz (3,1 in burst), supportato da 16 GB di RAM (1600 MHz), da una scheda video Nvidia GeForce GTX 950M, con 2 GB di memoria dedicata, e da uno storage ibrido composto da 1 TB di hard disk, affiancato da 128 GB di memoria SSD.

L’Asus K501UX-FI116T utilizza, inoltre, una soluzione di raffreddamento Hyper Cool con doppio dissipatore in rame. Questo sistema, pensato per il raffreddamento della CPU e GPU, mantiene le temperature costantemente basse evitando così pericoli di surriscaldamento e garantendo la stabilità del sistema.

PER LEGGERE LA RECENSIONE COMPLETA CLICCA QUI

 

Per Acquistarlo subito vai su 

torna al menu ↑

Notebook Lenovo Ideapad 510S

Notebook Lenovo Ideapad 510SLenovo Ideapad 510S rientra nella lista dei 5 migliori notebook 2017, grazie alle sue numerose funzionalità ed alla sua praticità. Il notebook da 13 pollici offre prestazioni elevate, che garantiscono una grande portabilità grazie alla sua leggerezza ed alle dimensioni ridotte. Il design leggero e sottile rende il Lenovo Ideapad 510S uno dei portatili più comodi. Rispetto alla maggior parte dei notebook, il Lenovo Ideapad 510S è più sottile di circa il 20% e più leggero del 30%, quindi è l’ideale per chi vuole dedicarsi al lavoro, all’intrattenimento o al gioco anche in mobilità. Una particolarità dello schermo è la possibilità di aprirlo a 180°.

Configurando il notebook con uno schermo Full HD, è possibile vedere i video con colori nitidissimi con angoli di visione di quasi 180 gradi. Eccellente è anche l’audio grazie ai due altoparlanti stereo, dotati di certificazione audio Harman®, che migliorano notevolmente le prestazioni audio ed anche video.

PER LEGGERE LA RECENSIONE COMPLETA CLICCA QUI

Per Acquistarlo subito vai su 

Login/Register access is temporary disabled