Batteria di pentole Lagostina Ingenio Induction set

Batteria di pentole

Recensioni batterie di pentole: elenco, valutazione e prezzo

La batteria di pentole è un acquisto che può sistemate in un solo colpo la vostra cucina, conferendole razionalità e completezza. Fra l’altro, ne guadagnerà anche l’estetica, perché potrete avvalervi di un set omogeneo per linee e materiali. A conti fatti, sarà anche più economico che procurarvi un pezzo alla volta. Infine, tenete in considerazione che una batteria di pentole è sempre una valida idea per un regalo, tanto che questo articolo non manca mai in una lista di nozze.

Prima di tutto, decidete che cuoco volete essere

Ma quali devono essere i requisiti della vostra futura batteria di pentole? Diciamo che prima di tutto deve riflettere la vostra personalità culinaria. Se la cucina è una passione, vi orienterete non solo sull’alta qualità, ma anche sulla ricchezza di pezzi, e non cercherete solo il miglior prezzo. Se al contrario siete sbrigativi, una batteria di pochi elementi andrà benissimo. Anche i materiali andranno pensati, prima di tutto in quest’ottica: un cuoco frettoloso apprezzerà soprattutto i classici antiaderenti con rivestimento in teflon, perché si riscaldano alla svelta ed è quasi impossibile bruciare il cibo. In più, sarà un acquisto economico. Chi si sente chef in pectore, potrà invece cimentarsi con materiali più complessi, come la pietra ollare o la terracotta. Fermo restando che una batteria di pentole in acciaio inox può rappresentare la classica via di mezzo che mette d’accordo qualità e prezzo, i materiali comunque sono tanti, e con le nostre recensioni avrete la possibilità di soffermarvi su pregi e difetti di ognuno e nello stesso tempo confrontare i prezzi.

Il miglior prezzo senza rinunciare alla qualità

Il primo consiglio è non cedere troppo sulla qualità. Una buona batteria di pentole durerà una vita e consentirà di cucinare in modo sano e gustoso. Le nostre recensioni vi aiuteranno a trovare il miglior rapporto qualità prezzo fra le tante offerte. In questa sede, limitiamoci a qualche valutazione di massima. Cominciamo da un vero classico: la batteria in acciaio inossidabile 24 pezzi Lagostina Sfiziosa. Il fondo è a tre strati, uno dei quali in alluminio. La batteria si completa con numerosi accessori, quali mescoli e pinze. E’ in offerta su Amazon a 224 euro. Si vola decisamente alto con la batteria Barazzoni Tummy, interamente prodotta in Italia e facilmente riconoscibile per l’eleganza. In totale si compone di 24 pezzi per un costo vicino ai 600 euro. Addirittura sontuosa la batteria 54 pezzi Bavaria edizione anniversario. Qui non mancherà proprio nulla, nemmeno l’ormai rara pesciera, ma dovrete staccare un assegno da quasi 1.000 euro. Se volete spendere molto meno e avere allo stesso tempo pentolame di qualità, sarete tentati dal set Tognana Evoluta in alluminio pressofuso, composta da 10 pezzi. Ve la caverete con 85 euro.

Scoprite con noi le soluzioni migliori

Adesso che vi siete fatti un’idea, non vi resta che leggere le nostre recensioni per scoprire, assieme a noi, la migliore batteria di pentole in base alle vostre esigenze. Sarà utile soprattutto nel caso di acquisti online, convenienti sotto il profilo economico, ma che espongono al rischio di vedervi recapitare un articolo diverso da come lo avevate concepito. La nostra esperienza, testata sul campo, vi aiuterà a evitare brutte sorprese.
Per favore ruotare il dispositivo per una esperienza migliore