La Cyclette

La Cyclette: un ottimo alleato per rimettersi in forma

La Primavera è ufficialmente arrivata e come ogni anno porta con sé tanti buoni propositi.

Primo tra tutti rimettersi in forma in vista dell’estate. È dunque arrivato il momento, anche per i più pigri, di incastrare tra lavoro, amici e famiglia, un po’ di tempo libero da dedicare allo sport.

Aggiungere ai mille impegni quotidiani anche l’attività fisica spesso risulta un’impresa impossibile. Seguire un buon programma di allenamento che ci aiuti a dimagrire o semplicemente a tonificare il nostro corpo dopo i freddi invernali, non è però così difficile, soprattutto con gli attrezzi giusti come la cyclette da utilizzare anche comodamente a casa propria.

Allenamento in casa vs. Allenamento in palestra

Non c’è dubbio che la palestra resti una delle attività ricreative più apprezzate, non solo perché consente di mantenersi in forma ma anche perché permette di sviluppare le pubbliche relazioni fuori l’ambiente lavorativo e familiare.

Tuttavia, ritagliarsi qualche ora a settimana per frequentare un corso in palestra o semplicemente per seguire un programma di allenamento con la supervisione di un personal trainer per alcuni è davvero un’utopia. Sono sempre di più, infatti, le persone, in particolar modo donne e mamme, che scelgono un allenamento alternativo da svolgere in casa propria con l’aiuto di strumenti come ellittiche e cyclette.

Ciò consente di ridurre i tempi di spostamento e magari di allenarsi senza dover affidare i propri figli a nonni e baby sitter.

Bruciare calorie e dimagrire, senza uscire di casa

Oltre a step e tappetini per addominali, la cyclette è tra gli attrezzi più apprezzati per allenarsi a casa. Questo perché è uno strumento facilmente utilizzabile da tutti per dimagrire e tenersi in forma. Quella che una volta veniva definita “bici da camera” consente infatti non solo di perdere un notevole numero di calorie ma anche di rassodare e rinforzare i muscoli della gambe. Sono in particolar modo i glutei a trarre il maggiore beneficio da questo tipo di esercizio ma con un giusto e costante utilizzo, anche i muscoli delle spalle e delle braccia potranno trarre evidenti e apprezzabili risultati.

Quali sono i benefici dell’allenamento con la cyclette?

Un corretto utilizzo della cyclette aiuta il sistema cardiocircolatorio ed è quindi un toccasana per il cuore. Questo tipo di allenamento, che normalmente è definito aerobico, favorisce infatti la diminuzione della pressione arteriosa e, di conseguenza, consente di ridurre il rischio di malattie cardiocircolatorie. Ciò che lo rende uno degli attrezzi da ginnastica più amati soprattutto dalle donne, sono anche i vantaggi che consente di ottenere per combattere gli inestetismi della cellulite. Questo particolare allenamento, stimolando la circolazione, va a ridurre notevolmente a anche le adiposità.

Quale cyclette scegliere?

Oggi esistono in commercio diverse modelli di cyclette, le migliori sono dotate di cardiofrequenzimetro, contatore per tempo, velocità, distanza e calorie bruciate. In base alle vostre esigenze potrete inoltre scegliere modelli pieghevoli e facilmente riponibili anche in un armadio di casa.

Quale tipo di allenamento bisogna seguire per dimagrire?

È chiaro che la cyclette può essere un ottimo alleato nell’allenamento domestico, soprattutto se utilizzata in abbinamento con esercizi di stretching e defaticamento da svolgere prima e dopo essere montati in sella.

Ci sono inoltre altri due importanti aspetti da tenere bene in considerazione: l’impostazione della resistenza e la posizione del sellino. La prima permetterà di scegliere tra un tipo di pedalata più “dura” e più adatta a chi ha già un buon allenamento mentre la scelta della giusta altezza del sellino vi consentirà di non sovraccaricare la schiena, evitando quindi dolori posturali.

Per chi si avvicina per la prima volta a questo attrezzo è bene programmare un’attività da svolgere almeno 3 volte a settimana. Il mantra deve essere sempre uno solo “non esagerare”: sarà sufficiente partire con pedalate di 15 minuti che man mano andranno a prolungarsi per un massimo di 45 minuti per ogni seduta di allenamento.

Oltre a seguire un programma di allenamento adeguato alla propria condizione fisica è importante porsi degli obiettivi. Pensare che con una pedalata moderata della durata di 30 minuti si può arrivare a perdere anche 245 calorie può essere una buona leva motivazionale per perseguire negli allenamenti.

Utilizzare la cyclette per allenare braccia e addominali

Spesso si è portati a pensare che la cyclette sia utilizzabile solo per allenare le gambe e i glutei ma in realtà non è così. È possibile infatti abbinare al vostro allenamento abituale anche esercizi che sviluppano altre parti del corpo come ad esempio braccia e addominali.

Un esercizio molto semplice, da abbinare ad una pedalata moderata, consiste nello stendere le braccia sopra al manubrio e procedere prima con piccole rotazioni per poi allargarle e chiuderle per circa un minuto. Sciogliete le spalle e ripetete l’esercizio per almeno 3 volte

Per i vostri addominali potete invece contrarre l’addome e alzare le le braccia in alto per 15 secondi, sempre continuando a pedalare ma ad un ritmo più controllato. Ripetete questo esercizio per 3 serie, con 15 secondi di pausa tra le ripetizioni e anche i vostri addominali trarranno beneficio dall’allenamento con cyclette.

Quali sono gli errori da evitare allenandosi con la cyclette?

Riscaldamento, pedalata veloce e defaticamento sono le tre fasi da rispettare sempre nel vostro programma di esercizi. Una volta stabilito il vostro allenamento settimanale, ricordate di aumentare il tempo di pedalata, sarà sufficiente prolungare ogni seduta di soli 5 minuti di volta in volta per arrivare, già dopo un mese di esercizi, ad ottenere risultati visibili soprattutto nella zona delle cosce che risulteranno visibilmente tonificate.

Forza di volontà e costanza, unite ad un buon regime alimentare offriranno un valido supporto al vostro allenamento. Non vi resta che munirvi della vostra playlist preferita, sali minerali da sorseggiare anche durante l’allenamento. E se la noia avrà la meglio, non abbandonate il vostro obiettivo: pedalate guardando un film o la serie tv del momento e il tempo e la fatica, almeno apparentemente, andranno a vostro favore.

Per favore ruotare il dispositivo per una esperienza migliore